Archivio mensile:giugno 2014

#iostoconmario Balotelli

BalotelliL’Italia è uscita dal mondiale. Segno dei tempi e del declino italiano? Forse. Sta di fatto che la Nazionale è in piccolo quello che sta succedendo al nostro paese dal punto di vista politico e sociale.
La squadra è stata divisa in tre fronti: i senatori (Pirlo, Buffon, Barzagli, De Rossi, Marchisio) , Prandelli e i giovani, il cui giocatore più di talento è Mario Balotelli.

Continua a leggere

Annunci

Per iniziare: un’Italia in libertà.

Ayn Rand libertà“In una società non libera, nessuno può perseguire alcun interesse: niente è possibile, tran­ne una graduale e generale distru­zione.”

(Ayn Rand, “La virtù dell’egoismo”, 1961).

Continua a leggere