#iostoconmario Balotelli

BalotelliL’Italia è uscita dal mondiale. Segno dei tempi e del declino italiano? Forse. Sta di fatto che la Nazionale è in piccolo quello che sta succedendo al nostro paese dal punto di vista politico e sociale.
La squadra è stata divisa in tre fronti: i senatori (Pirlo, Buffon, Barzagli, De Rossi, Marchisio) , Prandelli e i giovani, il cui giocatore più di talento è Mario Balotelli.


I primi sono come i dinosauri della politica che non si prendono responsabilità. Alcuni ci hanno fatto vincere il mondiale nel 2006, ma ora sono le controfigure di loro stessi. Ho sempre ritenuto Pirlo il centrocampista numero 1, ma ora veramente non è più adatto a giocare a certi livelli. Solo con centrocampisti del calibro di Vidal e Pogba può ancora rendere. La Juve non è la Nazionale e impostare il gioco sul tiki-taka ha portato a 5 tiri in porta nelle tre partite di Mondiale. Una vergogna. Abbiamo vinto con l’Inghilterra perché Gerrard e Rooney sono alla frutta. Nei mondiali 2010 e 2014 i 4-5 senatori hanno fallito miseramente in entrambe le situazioni; senza questi senatori in via di ebollizione avremmo fatto ben più figura e tutta l’Italia avrebbe tifato una squadra rinnovata fatta di giocatori che avrebbero dato tutto per vincere, se messi al centro del progetto. L’Italia si sa, non è un paese per giovani, ma di dinosauri calcistici e politici, di cui dovremmo liberarci in fretta. Da 1 a 10 la colpa dei senatori è 8. Sembrano molto invidiosi del successo altrui e hanno fatto di tutto per mettersi contro i giovani.
Nel 2010 Lippi è tornato e ha portato disastro, ora Prandelli ha fatto anche peggio. Prandelli è il Renzi del calcio: politicamente corretto, ma che non la racconta buona. Ha sbagliato sistematicamente tutto: convocazioni, formazioni, spogliatoio, preparazione atletica. Un allenatore non vincente, che non ha coraggio. Politicamente corretto, però, ha dato le dimissioni in diretta mondiale. La colpa di prandelli è 10/10 e lode. Imperdonabile. Ora speriamo che non prendano Allegri.
Il gruppo dei giovani, infine, era quello che mi lasciava buone aspettative per il mondiale. Ci sono mancati Rossi ed El Shaarawy, però abbiamo un gioiellino come Verratti (nessuno sa perché ha preferito quel bidone di Thiago Motta nella scellerata partita contro il Costa Rica), tre emergenti come Insigne, Immobile e De Sciglio, una sorpresa come Darmian e il Robben di “no’altri” Cerci, non più giovanissimo, ma sempre una spina nel fianco delle difese avversarie. I giovani sono stati messi in disparte. Accantonati. In Italia, per i giovani, non c’è spazio. Prandelli preferisce portare in Brasile Cassano piuttosto che Destro, fautore di un ottimo finale di Stagione con la Roma, convoca Parolo e tiene a casa Florenzi, uno che corre a duemila.
Florenzi e Destro giocano nella Roma e non nella Juve, forse è stato un problema per Prandelli? In parte. La vera questione è generazionale. In Italia non c’è spazio per i giovani.
Io sto con Balotelli perché Mario è un campione folle. E’ l’esempio eclatante del pregiuzio verso l’affermazione della vitalià, dell’ottimismo e del rinnovamento.
Balotelli è il simbolo della rottura con gli schemi. E’ un campione quando ha libertà di movimento, un giocatore normale quando è tenuto in gabbia come prima punta. Un voto alla colpa di Balotelli: 6/10, tutti ci aspettiamo di più. Sono sicuro che sarà un cavallo vincente al momento opportuno. Balotelli è il più forte, il più talentuoso degli italiani, il nostro giocatore più amato nel mondo: fa lo “sborencello”, bene, se lo può permettere.
Per rilanciare l’Italia, calcistica e politica, infatti, ci vogliono pazzi visionari, che spezzino le catene, facciano estinguere i dinosauri, mettano a tacere i perbenisti moralisti, riaffermino la libertà. Solo con Mario Balotelli e giocatori come lui, l’Italia tornerà a vincere il Mondiale.

Luca Cosimi – Blog in Libertà

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...