Archivio mensile:novembre 2015

Post Parigi

POST PARIGI
Arriva il giorno, in cui hai paura a girare per strada. Guardi con sospetto altri esseri umani, magari seduti accanto a te in metro o al bar, e temi che un po’ il loro cuore sorrida per le stragi di Parigi. Il mio piange. Senza parole, penso ai perché, ai per come, a che fare. È tutto difficile. Faccio solo alcune considerazioni.

1) POLITICA ESTERA.
Ritengo che la situazione attuale dipenda da scelte scellerate da parte dell’amministrazione Obama e da un’Europa completamente incapace di avere una strategia comune. Continua a leggere

Annunci