Idee propositive per realizzare un piano spiaggia sostenibile a San Vincenzo (4): azioni di partenza e punto zero

AZIONI DI PARTENZA: PUNTO ZERO

a) EVITARE SOLUZIONI INSOSTENIBILI.
Si evitino compromessi al ribasso come:

– ampliamenti rabberciati e accorpati, che prevedrebbero gare pubbliche
in quanto, di fatto, nuove concessioni;
– il ricavo di specifici perimetri internamente, con convenzioni o vincoli con le strutture richiedenti imposte dall’alto e fuori mercato.

b) NO NUOVE CONCESSIONI. Il Comune deve stabilire, come soglia invalicabile, che le concessioni marittime devono essere appannaggio, a San
Vincenzo, di Alberghi e Stabilimenti balneari, escluse tutte le altre strutture di
natura turistica e quelle ancora sprovviste. Porre, quindi, il limite che non tutte le strutture ricettive anche alberghiere, possano avere spiaggia privata
riservata, altrimenti si crea un vulnus economico-normativo irreparabile, dato che lo spazio spiaggia è di sua natura limitato. Con questa soluzione si può
mantenere il giusto equilibrio già precario tra spiaggia libera e in gestione.

c) VIETARE LE DIA/SCIA DI NOLEGGIO NELL’AREA URBANA.
Non rinnovare la presenza delle attività che hanno autorizzazione di noleggio
nel perimetro dell’area urbana e valutare, altresì, nuove attività di noleggio solo nelle aree extra-urbane, qualora si presentino condizioni di domanda sufficiente e si rispettino le regole comuni. Queste attività vanno comunque
controllate seriamente, visto che risultano spesso spiagge attrezzate montate la mattina e smontate la sera; si mettano sanzioni pesanti e revoca immediata in caso di abusivismo, come l’occupazione organizzata delle spiagge. Va regolamentata la possibilità di svolgere tale attività e, dove prevista dovrebbe partecipare alle spese di gestione degli arenili.
Di fatto, si congelano fino all’entrata in vigore della Bolkestain, nuove concessioni e Scia nelle spiagge 2,3,e 4.

d) SPIAGGIA LIBERA.
Si propone lo studio approfondito delle situazioni delle spiagge esistenti in centro, zone 3 e 4, al fine di valutare il sovraffollamento e studiare soluzioni idonee ad una maggiore usufruibilità pubblica di tali spiagge. Dato che le concessioni, ad oggi, scadono, per effetto della Bolkestein, il 31
Dicembre 2020, si preveda di rivedere quelle concessioni non legate ad alberghi e a stabilimenti balneari.
Qualora ci siano delle concessioni in scadenza prima di tale data il piano spiaggia dovrà prevedere interventi a favore dell’aumento e/o ridistribuzione delle spiagge libere.

e) REGOLARIZZAZIONE.
Esistono poche posizioni da sistemare in base alle nuove disposizioni ma che hanno una situazione di legalità precedente ed ora non normata, ma che necessitano di scheda a parte per essere messe in regolarità.
Si tratta di un articolo del codice di navigazione che nello specifico consentiva di noleggiare (su tutto il demanio sottoposto alla Capitaneria di Porto Livorno) escluso il Porto.
Con il passaggio delle competenze al Comune si va in conflitto di
autorizzazione in quanto nella concessione comunale è previsto non noleggiare agli esterni
Occorre sanare una situazione vecchia decine di anni in due possibili modi:
1) si fa una scheda specifica e in queste concessioni si prevede il
prolungamento dell’utilizzo dell’articolo scrivendoci che chi ne è in possesso all’entrata in vigore della nuova legge (primi del 2000) può noleggiare in concessione;
2) si prevede licenza di stabilimento balneare, il che comporta l’evidenza
pubblica della concessione stessa.

Continua a leggere le proposte per la spiaggia di San Vincenzo con i precedenti e i prossimi post …

Luca Cosimi – Blog in Libertà

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...