Idee propositive per realizzare un piano spiaggia sostenibile a San Vincenzo (7): azioni complementari e conclusioni

AZIONI COMPLEMENTARI AL PIANO SPIAGGIA DI SAN VINCENZO

– Compartecipazione alla realizzazione di area coperta per allenamento e gioco fuori stagione vicino al palazzetto dello sport per associazione beach tennis;

– Assicurare, nei limiti del possibile, la massima disponibilità di parcheggio in zone che consentano il raggiungimento delle spiagge seguendo percorsi agibili ,sicuri e non troppo lunghi;

– Rivedere il sistema dei parcheggi di Rimigliano;

– Sistemare in modo corretto e non con interventi superficiali o tampone le foci dei fossi, svolgendo al contempo opera di rigoroso controllo sugli scarichi urbani effettuati dai privati intervenendo altresì, se necessario, per eliminare carenze o inadeguatezze della rete fognaria; – Implementare il numero dei cestini per la raccolta differenziata sugli arenili urbani, da mantenere tutto l’anno e svuotamento degli stessi in modo più assiduo; – Realizzare sulle spiagge pubbliche fontanelle e docce che consentano ai cittadini di poter usufruire di un servizio utile; – Migliorare gli accessi a mare accessibili per disabili come già sollecitato dal Consiglio Comunale; – spiaggia sicurezza: istituire un servizio di videosorveglianza ed incrementare il controllo delle attività abusive; – attività di controllo e sensibilizzazione dei pescatori con canna atta ad evitare l’abbandono di rifiuti e materiale pericoloso per bambini e animali; – Sistemazione dello spazio, delimitato da palizzata in legno, sotto piazza delle Capitaneria (già piazza Grandi) che, insieme alle barche, in stato di abbandono del Circolo Nautico, rendono non gradevole l’affaccio dalla piazza stessa.

 

CONCLUSIONI Queste proposte, come detto nelle premesse, non vogliono sembrare né esaustive, né definitive, né perfette, ma sicuramente coraggiose. Le idee derivano da un ascolto di quelle che sono la varie e variegate necessità del paese e di chi opera nel settore turistico e balneare. Nulla è semplice e ci saranno sicuramente persone contente e persone deluse, ma la proposta definitiva della maggioranza dovrà essere quella che massimizza il benessere generale con efficacia e lungimiranza. Con una proposta almeno simile a questa si riesce a premiare l’eccellenza, a mantenere la neutralità e la parità di condizione tra cittadini e operatori economici, a favorire la collaborazione e la fiducia reciproca, a sviluppare il nostro turismo. Sta alla maggioranza fare le scelte e prendersi le responsabilità delle medesime. Le opposizioni si prendano la responsabilità anch’esse di quale sarà il risultato conclusivo, perchè comunque vada questo andrà a incidere sull’economia e la qualità della vita di San Vincenzo per molto tempo.

 

Continua a leggere le proposte per la spiaggia di San Vincenzo con i precedenti post …

Luca Cosimi – Blog in Libertà

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...