Assemblea ANCI a Bari: politica annichilita

Oggi sono alla diciottesima assemblea Anci. Il dimissionario Fassino è stato sostituito nel congresso dal sindaco di Bari Decaro. L’elezione è stata annichilente.

 Una sola candidatura presentata, viste le tante firme necessarie per partecipare (nessuno si è opposto al regolamento). Cinque Stelle e centrodestra non organizzati per presentare una candidatura, anche di simbolica, alternativa. Plebiscito a favore del candidato del Partito  Democratico. 4 voti contrari e dieci astenuti. Dibattito precedente deprimente, con membri non del PD di Renzi che spingono per la candidatura unica.

Intervento di insediazione di Decaro fatto di frasi fatte, trite e ritrite. Nessun dibattito congressuale sulle priorità e niente su idee e valori. Un candidato teoricamente di tutti, ma vuoto di contenuti.
Anci dovrebbe essere il sindacato dei comuni e dei sindaci, ma che sindacato è se non c’è una linea “politica” espressa da una mozione congressuale seria?

Perché nessuno parla, ad esempio, di federalismo comunale? I Comuni dovrebbero poter gestire risorse e tassazione, perché solo così si può avere una fiscalità più competitiva, un uso delle risorse efficiente e efficace, un maggiore controllo trasparente e vicino al cittadino, investimenti nei lavori pubblici dalle strade alle scuole, piccoli ma inderogabili.

Perché Anci non si pone contro un governo centralista? Un governo che impoverisce i Comuni con un falso fondo di solidarietà? Ministeri che sprecano? Europa burocratica e auto referenziale?

Potrei andare avanti, ma la politica e il dibattito liberaldemocratico così finisce. Per me, invece, bisogna pacatamente andare in piazza e fare casino. Il nichilismo e l’anti politica si battono solo con una nuova proposta profondamente politica, che parta dal rimettere al centro i cittadini e la libertà degli individui nelle politiche degli enti locali.
Luca Cosimi – Blog in Libertà

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...