COMUNICATO: A FAVORE DEGLI INTERVENTI PRIVATI A RIMIGLIANO E RIVA DEGLI ETRUSCHI

COMUNICATO: A FAVORE DEGLI INTERVENTI PRIVATI A RIMIGLIANO E RIVA DEGLI ETRUSCHI A SAN VINCENZO

Nel consiglio comunale del 27 Maggio è stato votato il progetto privato di riqualificazione di Riva e al prossimo consiglio del 7 Giugno verrà discusso il progetto di Rimigliano. In entrambi i casi mi trovo a favore.

In primo luogo, infatti, si determina un’ottima riqualificazione del patrimonio dell’offerta turistico-ricettiva, in quanto verranno realizzati un hotel a 4 stelle al Riva e un hotel a 5 stelle nell’area privata di Rimigliano. È un cambiamento rilevante rispetto alla prevalente politica adottata dal PD fino a ora delle seconde case. Queste due strutture porteranno un turismo di maggiore qualità, capacità di competere con altri territori e la possibilità di destagionalizzare con un ritorno importante nell’indotto commerciale e turistico. Queste nuove strutture creano anche la necessità di mettere in atto finalmente una strategia di marketing territoriale e di fare sistema turistico in sinergia con iniziative culturali di alto livello come potrebbe essere un premio letterario locale, culinarie identitarie come la festa della Palamita, lo sport, i percorsi naturali, storici e archeologici di San Vincenzo e dei territori limitrofi. Oggi non viene fatto niente per la promozione e per rilanciare il territorio non sono sufficienti le sagre e sagrette di bassa qualità o, peggio ancora, lo spreco di “verde dicembre” promosso da questa giunta che ci costa decine di migliaia di euro senza riportare nulla. In secondo luogo, entrambi i progetti garantiscono sostenibilità ambientale e un ritorno per la cittadinanza. Ad esempio, nel Progetto di Rimigliano dal 2012 27 ettari e l’ex scuola sono passati al Comune. Per Riva il privato dovrà realizzare alcuni interventi importanti a favore del pubblico: un parcheggio a uso pubblico, illuminazione di oltre un chilometro della Principessa, marciapiedi, riqualificazione della pista ciclabile, regimazione dell’acqua a monte della linea ferroviaria, inoltre, 1285 mq di fascia costiera passeranno alla proprietà comunale, così che si garantisce uno spazio verde di accesso al mare. È da sottolineare che come opposizione controlleremo che queste opere vengano effettivamente realizzate o, altrimenti, che il Comune si rivalga sulla fidejussione di 330000 € qualora non venissero fatte, perché fino ad oggi i controlli del comune sono disattesi, come avvenuto per il porto. Aggiungo, infine, che le nuove strutture porteranno sicuramente nuovi posti di lavoro. Questa opportunità è cruciale, però, ci vuole attenzione alla trasparenza dei fatti, perché il nostro interesse è che vengano assunti sanvincenzini, soprattutto giovani che hanno difficoltà a trovare lavoro. Al prossimo consiglio comunale voterò ancora convintamente a favore per l’intervento di Rimigliano come per Riva della scorsa settimana perché non possiamo più perdere altro tempo, quello perso a causa della burocrazia dal PD locale e regionale negli ultimi 15 anni.

 

Luca Cosimi – Blog in Libertà

Capogruppo SìAmo San Vincenzo in consiglio comunale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...